Mario Giacomelli. Ripercorrendo l’opera.

Mario Giacomelli. Ripercorrendo l'opera

mezzo secolo di fotografie scattate da un "dilettante"

a cura di Simona Guerra

venerdì 15 aprile 2016 alle ore 21:00

giacomelli

© M.Martino

Penso che la macchina abbia la stessa anima che ho io. (…)
È un aggeggio tra quello che mi sta davanti e la mia interiorità.
Non vale niente lei come non valgo io come persona.
Valiamo perché ci rendiamo utili”.

Queste le parole di Mario Giacomelli, fotografo definito da Paolo Monti come “l’uomo nuovo della fotografia italiana” che fu uno dei più grandi autori del '900.

Marchigiano (Senigallia 1925 – 2000) egli usò la fotografia per soddisfare la sua urgenza di comunicazione

realizzando opere che hanno fatto (e seguitano a fare) il giro del mondo e che sono esposte nei più grandi musei di fotografia.

L’incontro proposto sarà interamente dedicato alla storia dell’autore, alla sua evoluzione stilistica e di ricerca e alla sua produzione attraverso il racconto di Simona Guerra - archivista fotografica e storica della fotografia – che nel 1999 ha condotto un intenso lavoro sul suo archivio, assieme all’autore, e che tra l’altro, nel 2008, ha pubblicato il volume “Mario Giacomelli. La mia vita intera”, ed. Bruno Mondadori. Questo libro è un lungo ed emozionante racconto di una vita, trascritto in forma di monologo che racconta questo periodo di lavoro.

Saranno visionate per tutto il tempo dell’incontro, opere tratte dal suo archivio e fotografie che lo ritraggono al lavoro nei vari momenti della sua vita.

Al termine della relazione verrà inoltre proiettato un intenso filmato di parole e immagini in cui l’autore stesso spiega e illustra come sono nate alcune delle sue più importanti e note fotografie.

Dove: sede di Quarenghicinquanta, via Quarenghi 50 - Bergamo

Quando: venerdì 15 aprile 2016 dalle ore 21:00 alle ore 23:30

Partecipanti: non ci sono limitazioni, ma è utile confermare la partecipazione

La partecipazione è gratuita

Contatti per confermare la partecipazione:
info@quarenghicinquanta.org
335 5382238
338 9722799
347 2606255

Nessun commento ancora

Lascia un commento