Fotografia consapevole

Fotografia consapevole

percorso di coscienza delle potenzialità fotografiche

due giorni di seminario
tenuto da Simona Guerra

sabato e domenica 16 – 17 aprile 2016

profilo_nero

Chi fotografa già conosce il concetto di “bella immagine”. Tanti conoscono la tecnica alla perfezione, il comportamento della luce, le carte migliori su cui stampare e i principali programmi di rielaborazione oggi sul mercato. Ma chi davvero conosce il fotografo? Ovvero quanti usano la fotografia consapevoli dell’uso che ne fanno; coscienti del loro modo di percepire e filtrare il mondo e di come essi lo restituiscono tramite una fotografia?

La tecnica si può imparare, ma la consapevolezza e la motivazione, quella cosa che riesce a portare certi autori a realizzare lavori pieni di carattere e senso non si apprende in nessun corso. Come affermava il grande Mario Giacomelli “La fotografia è una cosa semplice, a patto che si abbia qualcosa da dire”.

Questo si intende per fotografia consapevole: una fotografia che mette in secondo piano l’esercizio di stile e focalizza la sua attenzione verso i motivi e poi i messaggi che ognuno di noi sente di volere e dover esprimere con la fotografia. Durante il workshop sperimenteremo “l’esperienza della fotografia” e proveremo a conoscere le sue particolarità più inusuali e sorprendenti attraverso brevi esperimenti di laboratorio. Dimostreremo che usare le fotografie per esprimersi è davvero una cosa semplice, alla portata di tutti e che essa può stimolare il nostro processo creativo, può metterci in ascolto di noi stessi, può rivelarsi un’occasione per manifestare il nostro sentire a chi ci circonda e dunque può essere un mezzo in grado di metterci in relazione con gli altri.

Informazioni

Dove: sede di Quarenghicinquanta, via Quarenghi 50 – Bergamo

Quando: sabato 16 e domenica 17 aprile 2016 (0rari 10:00-17:30 con pausa pranzo)

Costo individuale: 150 euro.

Per i tesserati all’associazione no profit Quarenghicinquanta il costo è di 100 euro.

Per i primi 3 iscritti appartenenti alla categoria under 25 o per studenti di Accademie d’Arte, purchè tesserati, il costo è di 70 euro.

E’ possibile sottoscrivere il tesseramento a Quarenghicinquanta in loco.

Il pagamento della quota di iscrizione va effettuato con bonifico bancario a favore dell’associazione Quarenghicinquanta, Iban IT51R0542811108000000023896.

Nota importante:

Il seminario-laboratorio prevede un numero chiuso di 10 iscrizioni.

Le adesioni dovranno pervenire entro sabato 9 aprile con l’indicazione dell’indirizzo e-mail e del numero di cellulare.

Le iscrizioni saranno registrate in ordine di ricevimento. Agli iscritti confermati verranno inviate indicazioni relative a scatti fotografici da portare al seminario.

Non sono richieste abilità tecniche fotografiche di nessun tipo.

Contatti per confermare la partecipazione:
info@quarenghicinquanta.org
335 5382238
338 9722799
347 2606255

***

Articolo tratto da "L'Eco di Bergamo" - 9 dicembre 2015

articolo-EcodiBg-Giacomelli

Nessun commento ancora

Lascia un commento