Biografie allo specchio

BIOGRAFIE ALLO SPECCHIO

Lo spazio fotografia Quarenghicinquanta, nell'ambito della promozione e dello sviluppo della ricerca in campo fotografico e del rapporto non sempre lineare tra fotografia e arte, promuove una serie di incontri sul tema dell'autoritratto dal titolo "Biografie allo specchio".


Martedì 10 maggio 2016, dalle ore 18:30 alle ore 19:45
Spazio Fotografia Quarenghicinquanta

Relatrice: Prof.ssa Maria Grazia Recanati


La rappresentazione del sé come immagine non solo dei propri tratti somatici ma anche, e forse soprattutto, di un io interiore è dalla notte dei tempi il tema protagonista del fare artistico. I protagonisti delle cosiddette arti maggiori  si sono da sempre interrogati sul tema dell'autoritratto producendo un'enorme quantità di opere in cui l'artista non è solo il pittore, lo scultore o il fotografo ma diventa il protagonista, il soggetto principale, il doppio di sé che in qualche modo sopravvive alla vita terrena e viene consegnato alla storia.

Il primo incontro in programma per martedì 10 maggio dalle ore 18.30 alle ore 19.45, vuole essere un momento di riflessione su come gli artisti hanno nei secoli interpretato se stessi, su come si sono in qualche modo spogliati svelando tratti intimi di sè. Un viaggio attraverso la lezione dei grandi protagonisti della storia dell’arte tra '400 e '800.

Lezione fatta propria in epoca successiva dagli artisti del '900 che grazie anche alla nascita della psicanalisi e delle nuove tecnologie, non ultima la fotografia, hanno potuto e continuano tutt’oggi sviscerare.

Durer_Selbstbildnis_im_Pelzrock_600px

Quello dell’autoritratto è un tema che continua ad appassionare perché mai saturo di contenuti e sempre in evoluzione come del resto la vita.

Relatore della serata è la Prof.ssa Maria Grazia Recanati, docente di Storia dell’Arte Moderna  presso l’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo e Presidente della Commissione culturale della Biblioteca ‘Angelo Mai’ di Bergamo.

Maria-Grazia-Recanati_600px

Prof.ssa Maria Grazia Recanati nata a Bergamo, laureata in Lettere moderne (indirizzo in Storia dell’arte e Storia medievale) all’Università Cattolica di Milano, ha perfezionato poi gli studi alla Fondazione “Roberto Longhi” di Firenze. Dopo la laurea ha collaborato con la cattedra di Storia dell’Arte Medievale e Moderna dell’Università Cattolica, con la Pinacoteca Carrara di Bergamo e con le pagine culturali de L’Eco di Bergamo. Dal 2000 al 2010 ha diretto l’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo. E’ stata membro della Commissione dell’Ufficio per i Beni Culturali mobili della Diocesi di Bergamo e collabora con la Provincia di Bergamo come membro della Commissione d’esame d’abilitazione a guida turistica.
Appassionata di filosofia e teologia, sta compiendo studi di Filosofia presso l’Università Vita Salute San Raffaele di Milano.


Quarenghicinquanta
Via G. Quarenghi, 50
Bergamo

martedì 10 maggio
dalle ore 18:30 alle ore 19:45

Ingresso libero
www.quarenghicinquanta.org

Nessun commento ancora

Lascia un commento