Biografie allo specchio, secondo incontro

BIOGRAFIE ALLO SPECCHIO

Lo spazio fotografia Quarenghicinquanta, nell'ambito della promozione e dello sviluppo della ricerca in campo fotografico e del rapporto non sempre lineare tra fotografia e arte, promuove una serie di incontri sul tema dell'autoritratto dal titolo "Biografie allo specchio".


Martedì 21 giugno 2016, dalle ore 20:30 alle ore 21:30
Spazio Fotografia Quarenghicinquanta

Relatore: Prof. Elio Grazioli


La rappresentazione del sé come immagine non solo dei propri tratti somatici ma anche, e forse soprattutto, di un io interiore è dalla notte dei tempi il tema protagonista del fare artistico. I protagonisti delle cosiddette arti maggiori  si sono da sempre interrogati sul tema dell'autoritratto producendo un'enorme quantità di opere in cui l'artista non è solo il pittore, lo scultore o il fotografo ma diventa il protagonista, il soggetto principale, il doppio di sé che in qualche modo sopravvive alla vita terrena e viene consegnato alla storia.

Il secondo incontro in programma per martedì 21 giugno dalle ore 20.30 alle ore 21.30, vuole essere un momento di riflessione su come gli artisti hanno nei secoli interpretato se stessi, su come si sono in qualche modo spogliati svelando tratti intimi di sè.

L'autoritratto in fotografia, un percorso storico dalle origini agli anni sessanta, la sua evoluzione e le variazione tematiche attraverso i movimenti e i protagonisti che nell'autoritratto hanno visto un modo particolare di segnalare la loro presenza e il loro pensiero. Da Bayard (1840) che si fotografa "come suicida" a Andy Warhol e Ugo Mulas che alla fine degli anni sessanta cambiano il ruolo della fotografia in arte.

bayard               ugo_mulas

Quello dell’autoritratto è un tema che continua ad appassionare perché mai saturo di contenuti e sempre in evoluzione come del resto la vita.

Il relatore per questo secondo incontro è il prof. Elio Grazioli, critico d’arte contemporanea e fotografia, insegna Storia dell’arte contemporanea all’Università e all’Accademia di Belle Arti di Bergamo. E’ direttore artistico della manifestazione “Fotografia Europea” di Reggio Emilia.

elio_grazioli

Ha pubblicato i libri: Corpo e figura umana nella fotografia (1998); Arte e pubblicità (2001); La polvere nell’arte (2004); Piero Manzoni (2007); Ugo Mulas (2010); La collezione come forma d’arte (2012); Davide Mosconi (2014).


Quarenghicinquanta
Via G. Quarenghi, 50
Bergamo

martedì 21 giugno 2016
dalle ore 20:30 alle ore 21:30

Ingresso libero
www.quarenghicinquanta.org

Nessun commento ancora

Lascia un commento